Cosa fare in caso di affollamento?

  • 0

Cosa fare in caso di affollamento?

Category : Senza categoria

Nel periodo in cui si iniziano a cambiare i denti di latte, cioè intorno ai 6 anni di età, compare spesso una situazione di accavallamento dei nuovi denti permanenti in particolare all’arcata inferiore: questa situazione si chiama affollamento dentale. Questo tipo di problema ortodontico è estremamente subdolo perchè anche quando si corregge con gli apparecchi ortodontici tende spesso a ricomparire nel corso della vita. L’affollamento nasce da una disarmonia tra le dimensioni dei mascellari in cui si trovano i denti e le dimensioni dei denti stessi; in altre parole  lo spazio che mandibola e mascellare superiore mettono a disposizione dei denti non è sufficiente per alloggiare i denti stessi. Sappiamo bene, quindi di cosa si tratta, ma ancora non conosciamo tutti gli aspetti di questo problema ortodontico, in particolare le sue correlazioni con l’ereditarietà. L’analisi di quanto accade mente i denti permanenti compaiono nel cavo orale ci fa capire che la loro posizione in bocca è frutto di un equilibrio tra le forze generate dalla lingua che spingono verso l’esterno (forze centrifughe) e le forze generate da labbra e guance che spingono verso l’interno (forze centripete). In teoria quindi basterebbe poter gestire queste forze in modo da farle esprimere nel miglior modo possibile per evitare lo sviluppo di un affollamento dentale, cioè per evitare di far accavallare i denti. Il limite attuale è che ad oggi non disponiamo ancora di strumenti scientificamente “validi” per individuare con precisione questa posizione stabile e corretta degli elementi dentari nel cavo orale.

Va detto comunque che le situazioni di affollamento dentale possono ormai essere trattate a qualsiasi età anche se, sembrerebbe, che un trattamento precoce, in particolare durante l’eruzione degli incisivi superiori ed inferiori, possa dare luogo ad una maggiore stabilità della posizione dei denti nel corso della crescita (approfondimenti su questo tema sono presenti nella sezione riservata agli operatori del settore) 


Leave a Reply