Cosa fare in caso di morso profondo?

  • 0

Cosa fare in caso di morso profondo?

Category : Senza categoria

Uno tra i più frequenti tipi di malocclusione è il morso profondo o deep-bite. Questo tipo di malocclusione si individua facilmente per il fatto che quando un bambino affetto dal morso profondo sorride non si vedono i denti dell’arcata inferiore. Un esempio è dato dalla immagine seguente:

morso profonso ester

Questo tipo  di malocclusione compare molto precocemente infatti la si trova molto spesso nei bambini con la dentatura decidua e si ripresenta dopo la permuta nella dentatura mista ed infine in quella permanente. Questo tipo di malocclusione comporta una serie di conseguenze infatti l’arcata superiore con gli incisivi che si inclinano lingualmente forma una barriera alla crescita della mandibola che resta intrappolata nel mascellare superiore, e così i denti dell’arcata inferiore non hanno spazio sufficiente per posizionarsi correttamente e con la giusta inclinazione.

Una delle opportunità terapeutiche per controllare lo sviluppo del morso profondo consiste proprio in un intervento terapeutico precoce, verso i 5-6 anni, in modo da favorire il corretto sviluppo di tutte e due le arcate dentali creando lo spazio necessario per l’eruzione dei denti permanenti eliminando la barriera creata dal mascellare superiore.


Leave a Reply